MEGLIO DELLE GEMELLE KESSLER!

GIOVEDI’ 30 GIUGNO ORE 21
Giardini di San Leonardo, via Belmeloro
INGRESSO SPETTACOLARMENTE GRATUITO

Nostalgici e appassionati del varietà! Non c’è bisogno di compiangere gli anni d’oro del vostro genere preferito, lasciate perdere lo sbiadito ricordo delle Gemelle Kessler e Don Lurio, vi basta venire ad ascoltare questo concerto! Si balla con musiche klezmer e tzigane (IN PRIMA ASSOLUTA!!!!), si ride con l’irresistibile comicità della pièce “Minimax” di Paul Hindemith!

Assolutamente inconcepibile mancare…

AA.VV
Suite di musiche Roma per quartetto d’archi
Suite di musiche Klezmer per quartetto d’archi
Due trascrizioni originali a cura di Concordanze in prima esecuzione assoluta

Paul Hindemith:
Minimax. Repertorio di musica militare per quartetto d’archi, nella versione teatrale a cura di Concordanze.

Quartetto Concordanze
Alessandro Di Marco ed Elena Maury, violini
Alessandro Savio, viola
Mattia Cipolli, violoncello
GUEST STAR: Paolo La Valle, attore

Bambini, genitori, nonni, zii, presto accorrete sull’Isola che non c’è

MERCOLEDI’ 8 GIUGNO 2016 ore 21, Giardino di San Leonardo
(angolo via Belmeloro – via San Leonardo)
Nell’ambito di Bè Bologna Estate – una cooproduzione di Concordanze e Comitato Piazza Verdi

INGRESSO GRATUITO

- L’ISOLA CHE NON C’E’ -

Stralunato racconto musicale dall’Oceano
Uno spettacolo per bambini curato da Elisa Bognetti e Massimo Sceusa

Un marinaio si è sperduto nell’Oceano, ma quando teme di non avere più speranze ecco venirgli in aiuto un pesciolino rosso. Lo condurrà su un’isola misteriosa, mai comparsa su nessuna mappa, dove la pioggia cade al contrario, i fiumi corrono verso la montagna e gli abitanti hanno forme geometriche. Qui un principe infelice impedisce a chiunque di divertirsi e permette di ascoltare solo musiche tristi, rendendo il suo popolo spento e rassegnato.
Lo straniero riuscirà a far tornare la voglia di ballare?
Liberamente ispirato alla favola “L’Isola dei Quadrati Magici” di Pinin Carpi, e all’opera di Paul Klee, lo spettacolo ripercorre la vicenda narrata attraverso un suggestivo viaggio tra musica e immagini. Pretesto per educare i bambini alla musicalità, alle emozioni e all’immaginario narrativo che dalla musica può scaturire. Un modo per conoscere meglio anche gli strumenti di un quintetto di fiati.

QUINTETTO A FIATI CONCORDANZE
MASSIMO SCEUSA, attore