Domenica 12 giugno 2022 ore 21 

Goethe Zentrumvia de'Marchi 4, Bologna
Ingresso gratuito

Nel rispetto delle norme anti-Covid, prenotazione obbligatoria scrivendo a: concordanze@gmail.com

ROBERT e JOHANNES

Giovannino - 06.jpeg

Modello, padre putativo, sostenitore, amico: non sarebbe esistito Brahms senza Schumann! Saranno le voci di tre strumenti che i due hanno amato intensamente a raccontarci questo rapporto così complesso.
 

Robert Schumann (1810-1856):

Fantasiestücke Opus 73 per clarinetto e pianoforte (1849)
Fünf Stücke im Volkston Opus 102 per violoncello e pianoforte (1849)

 

Johannes Brahms (1833-1897):

Trio in la minore Opus 114 per violoncello, clarinetto e pianoforte (1891)

ENSEMBLE CONCORDANZE